Progetti speciali

progetti europei

SOCIAL ECONOMY FOR CARE

Bilancio positivo e prospettive di un progetto europeo che ci ha messi a confronto con altri Paesi e realtà.

 

Si è recentemente concluso il progetto finanziato dal Fondo Sociale Europeo “Social Economy for Care” che ha messo in rete imprese non profit e associazioni operanti nell’ambito dei servizi sociali e sociosanitari in Belgio, Spagna, Polonia e Italia (con la Cooperativa Insieme Si Può individuata quale unico partner italiano), offrendo l’opportunità di approfondire il funzionamento dei modelli di welfare attuati nei diversi paesi, con particolare riferimento allo sviluppo di occasioni di qualificazione / riqualificazione professionale per persone disoccupate di lungo periodo o con ridotte competenze.

Gli esiti del progetto, che ha previsto visite di studio e attività di ricerca, evidenziano come in tutti i Paesi oggetto di analisi l’ambito dei servizi sociali e sociosanitari rappresenta un’interessante opportunità di sviluppo sociale ed economico per le comunità, consentendo originali esperienze di collaborazione tra pubblico e privato che da un lato rispondono in modo efficace ai bisogni di cura espressi dalla popolazione e dall’altro concorrono a definire nuovi profili e nuove competenze professionali.

Se è vero che l’accesso alle opportunità lavorative in questo settore è legato al possesso di specifici titoli di studio definiti dalle normative locali, è altrettanto dimostrato come lo sviluppo massiccio che i servizi pubblici e privati di welfare stanno conoscendo in questi anni (fortemente influenzato dal fenomeno dell’invecchiamento della popolazione) sta offrendo interessanti occasioni di riqualificazione professionale a persone disoccupate di lungo periodo o con ridotte competenze. Accanto alla dimensione più propriamente lavorativa, ne emerge inoltre un’altra legata alle occasioni di volontariato o di lavoro di pubblica utilità che permettono di promuovere palestre di inclusione sociale a beneficio di persone svantaggiate.

Per eventuali approfondimenti sul progetto è possibile scaricare il documento prodotto dal capofila in lingua inglese o nella traduzione in italiano, o contattare direttamente info@insiemesipuo.eu.