Servizi alla persona

Servizi residenziali e semi residenziali

I servizi Residenziali (RSA, Comunità Alloggio)
Sono strutture sociosanitarie rivolte a persone adulte con disabilità che non hanno più la possibilità di permanere in famiglia e che necessitano di un sostegno rispetto alla cura di sé, alla gestione della vita quotidiana, alla realizzazione di esperienze di vita in autonomia, allo sviluppo delle abilità sociali e alla riabilitazione.  La dotazione organica è differenziata in relazione al livello di gravità dell’utenza e ai bisogni sanitari.

Modello organizzativo
Il modello organizzativo è improntato a quello della vita familiare con ritmi di vita di normalità, in cui ogni persona sperimenta i suoi spazi, il suo ruolo e le sue difficoltà e in cui i rapporti interpersonali si sviluppano in una rassicurante quotidianità. La comunità inoltre promuove l’appartenenza al gruppo come elemento che favorisce l’identificazione e la crescita personale. Aspetto importante è la promozione della logica della rete intesa sia come collegamento organico tra servizi sia nel senso informale delle relazioni con gli amici, con il volontariato, con i diversi soggetti del territorio nel quale la comunità è inserita.

Il progetto di vita
La comunità è soprattutto attenta affinché vi sia una presa in carico globale della persona e affinchè la persona possa partecipare alla definizione di un progetto di vita che tenga conto delle sue potenzialità e delle sue aspirazioni individuali.

Le attività
Ogni persona inserita nella Comunità Alloggio, segue un progetto che prevede lo sviluppo di specifici programmi individualizzati.
Le attività, costantemente condivise con gli utenti, sono orientate prevalentemente alla promozione e sviluppo di alcuni ambiti:

  • Autonomia nell’igiene personale, nell’alimentazione, nell’abbigliamento
  • Attività espressive, creative, didattiche e produttive
  • Attività domestiche e di supporto alla comunità
  • Attività volte a promuovere le abilità sociali
  • Attività volte a promuovere l’integrazione e l’inclusione sociale.

L’équipe
L’ équipe di lavoro è costituita da un team multiprofessionale composto da operatori di assistenza, educatori, infermieri, psicologo e medico.

Apertura
Il servizio prevede un funzionamento di 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

Modalità di accesso

  • L’accesso al servizio avviene tramite l’Ulss di riferimento;
  • Il Servizio Distrettuale per l’Età Adulta avvia l’iter per la valutazione e l’inserimento in comunità.

Modalità di ammissione al servizio di Pronta Accoglienza o di ricovero temporaneo programmato
Pronta accoglienza: si ha in caso di gravi ed improvvise evenienze relative alla famiglia della persona disabile, quali ricovero in ospedale, decesso, malattia o stress di uno o entrambi i genitori.

Ricovero temporaneo programmato: ha come obiettivo il contenimento del disagio familiare, in conseguenza della continua assistenza al disabile stesso; offre l’opportunità alle famiglie senza risorse parentali e amicali di programmare vacanze, periodi di riposo, visite a parenti lontani.

La domanda di accoglienza temporanea va inoltrata al Servizio Distrettuale per l’Età Adulta, il quale valuta il bisogno e la sua urgenza, raccoglie la documentazione necessaria, rileva il periodo in cui è utile il ricovero e redige la lista d'attesa.

Servizi semiresidenziali o diurni
Il Centro Diurno è un servizio semiresidenziale che fornisce interventi sia a carattere assistenziale che educativo e riabilitativo, rivolti a persone adulte con disabilità che necessitano sia di un aiuto relativamente all’assistenza sia di interventi di tipo educativo sia di interventi di tipo riabilitativo.
 

Le attività

Ciascun utente inserito nel Centro Diurno segue un progetto che prevede lo sviluppo di specifici programmi individualizzati.
Le attività sono orientate prevalentemente alla promozione e sviluppo di alcuni ambiti:

  • Ambito dell’autonomia nell’igiene personale, nell’alimentazione, nell’abbigliamento;
  • Ambito delle attività espressive, creative, didattiche e produttive;
  • Ambito delle attività volte a promuovere le abilità sociali;
  • Ambitodelle attività volte a promuovere l’integrazione e l’inclusione sociale.

Organizzazione
La Cooperativa Insieme Si Può collabora alla gestione di Centri Diurni per persone adulte con disabilità offrendo personale qualificato per le diverse professionalità previste in organico.

Accesso al servizio
L’accesso al servizio avviene tramite l’Ulss di riferimento.

 

Insieme Si Può - Società Cooperativa Sociale Onlus

Via Marchesan 4/D
31100 Treviso
Tel 0422 325711
Fax 0422 406399
E-mail: info@insiemesipuo.eu 

E-mail Certificata:
insiemesipuo@legalmail.it